Sospensione del mutuo, come fare?

calcolo rate

Se anche tu stai pensando di sospendere le rate del mutuo, proviamo allora a capire chi può richiedere la sospensione e quali operazioni di mutuo sono ammesse.

Possono richiederla sia i lavoratori dipendenti che i lavoratori autonomi ed in particolare:

  • lavoratori dipendenti con lavoro sospeso o in cassa integrazione per almeno 30 giorni consecutivi;
  • lavoratori dipendenti con riduzione dell’orario di lavoro del 20% per 30 giorni successivi;
  • lavoratori autonomi che, nel trimestre successivo al 21 febbraio 2020, autocertificano una riduzione del 33% del fatturato medio giornaliero rispetto a quello dell’ultimo trimestre del 2019;

Le operazioni di mutuo ammesse sono la stragrande maggioranza dei mutui concessi in Italia e nello specifico:

  • Mutuo su abitazione principale;
  • Importo originario mutuo non superiore a € 250.000;
  • Anche mutui in ritardo nei pagamenti, purché il ritardo non superi i 90 giorni consecutivi;
  • Mutuo senza garanzia Consap

Per ottenere la sospensione basta presentare domanda, trovi qui il link del modulo, alla banca che ha concesso il mutuo. La banca, verificati i requisiti di ammissibilità, è tenuta a sospendere il mutuo fino ad un massimo di 18 mesi.

Se hai necessità di ulteriori chiarimenti non esitare a contattarmi
Francesco Cilia
Credit Specialist 24MAX
E-mail: francesco.cilia@24max.it
Cell: 393/9596539

Precedente Info Corona-Virus MILANO AIUTA - Buoni Spesa Successivo Investimenti e aste immobiliari