Agente o punto di riferimento?

Una delle qualità più importanti che acquirenti e venditori cercano in un agente immobiliare è l’esperienza sul mercato locale. Queste informazioni dovrebbero includere cosa si vende, in quali zone, cosa potrebbe entrare sul mercato, ecc, ma per essere considerato un agente al top è necessario conoscere di più.

Stare a fianco dei tuoi clienti, raccogliendo informazioni sulla zona dove vivono e su quella che cercano, proponendo idee e iniziative a cura della comunità. Rendere chiari alcuni aspetti come lo stile e gli abitanti del quartiere dove vorrebbero andare a vivere, può influenzare non poco la scelta. Far conoscere ristoranti, bar, palestre, scuole, uffici potrebbe aiutare nella decisione.

Prendersi il tempo per approfondire la conoscenza dei luoghi identifica gli agenti come persone attente e non solo interessate a concludere un affare.

Un lavoro metodico e costante

La strada da affrontare però è lunga, ma conoscere il proprio obiettivo aiuta a percorrerla.

Conosciamo agenti che si occupano da anni di una specifica zona, di cui conoscono i negozi, i locali e buona parte degli abitanti. Una sorta di grande condominio dove avere tutto sotto controllo e dove, dopo anni di lavoro, acquisiscono e poi rivendono immobili sfruttando il passaparola e la limpidezza dei rapporti coi vicini.

Per esercitare al meglio la propria esperienza occorre tenersi allenati, e informati, conoscere i cambiamenti, entrare a far parte di una comunità. Questo processo conduce ad avere clienti che si connetteranno e contatteranno ogni volta che un cambiamento nella loro vita implichi la decisione di acquistare/vendere una casa.

Puoi manifestare la tua presenza anche attraverso i social, pubblicando contenuti spiritosi e veicolando i messaggi alla comunità in cui sei entrato. Attraverso una lettera o un volantino metti a conoscenza gli abitanti del tuo quartiere che sei un professionista serio, attento e capace e che hai una grande conoscenza delle problematiche o dei plus che il quartiere offre. Partecipando a conversazioni locali, non solo promuovi te stesso e la tua attività, ma stai anche aggiungendo valore come agente locale

Diventa sentinella di quartiere

Quando vieni a conoscenza di nuovi progetti e cambiamenti nel quartiere, partecipa alla discussione e poniti sempre come una risorsa. Non è necessario fare marketing diretto, apparirai ai potenziali clienti come qualcosa di più di un semplice agente immobiliare.

É importante che tu sia in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli abitanti della zona, dai pensionati ai giovani, è un’ottima strategia contro la concorrenza.

Se poi sei abituato ad usare la tecnologia, proponi piccoli eventi che coinvolgano gli abitanti usando un volantino dove raccogliere le segnalazioni di un mercato locale, l’apertura straordinaria di un negozio o la ginnastica nel parco. Ogni occasione va colta per far sentire al tuo gruppo che tu sei la persona a cui affidare la vendita/acquisto di un bene prezioso come la propria casa.

Re/Max Associati Real Estate

Precedente L’importanza della formazione Successivo Casa: sale il valore con il make-up

Lascia un commento